2002 "SAN GIOVANNI DECOLLATO" di NINO MARTOGLIO con TUCCIO MUSUMECI E A. MALVICA regia di S. TESSITORE TEATRO ELISEO

immagine

Una genuina e divertente commedia in lingua siciliana è in scena al Teatro Carcano di Milano. Presentata dal Teatro Biondo di Palermo, il "San Giovanni Decollato" che Nino Martoglio scrisse agli inizi del '900, è una farsa teatrale che non conosce l'usura del tempo.
Grande merito al regista Salvo Tessitore che è riuscito a mettere in scena una commedia godibile nell'esposizione quanto nell'interpretazione. Il primo atto presenta velocemente i protagonisti della vicenda: Mastru Austinu, brillantemente interpretato da Tuccio Musumeci, è il calzolaio che ha promesso la sua giovane figlia in sposa al 'lampiunario', ma la sventurata fugge con il suo amato Don Ciccinu realizzando la vecchia 'fuitina'.
Il sipario cala per permettere di allestire le scene degli atti successivi dove l'intera storia si articola dando vita ad un crescendo d'ilarità. Semplicemente incantevoli le scenografie firmate da Emanuele Luzzati, che proiettano lo spettatore in una realtà d'altri tempi: vecchie cassapanche, tavoli antichi ornati da tovaglie con vecchi merletti e fiori che dipingono vivacemente il palcoscenico.
Il pubblico viene completamente coinvolto dalla musica del duo 'Otto e Barnelli', colonna sonora nel finale durante il matrimonio della figlia di Austinu con Don Ciccinu, concludendo così la commedia.
I costumi, le scene, le musiche, la simpatia degli attori, la mimica e la gestualità interpretativa, rendono questa farsa un autentico gioiello di comicità e regalano alla platea milanese un pezzo di Sicilia, con i suoi profumi, le sue tradizioni e la sua solarità.

 

               Via Appia Nuova, 566 - 00181 - Roma  |  Tel. (06) 780 25 18  -  (06) 784 38 66  |  P. IVA   05356311000  |  E-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                                                                                            Copyright © 2018 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.antv.it. Tutti i diritti riservati